I Biscotti: a pasta morbida o a pasta dura?


I Biscotti: a pasta morbida o a pasta dura?

Una curiosità: sapevate che la pasta frolla è di origine scozzese? Prima si gustava solo a Natale e nelle feste, ma oggi la mangiamo tutto l’anno.

I biscotti, che oggi sono sulle nostre tavole a colazione o accompagnano un fine pasto o un momento di relax o un caffè, hanno mille gusti, mille sfaccettature, mille profumi, mille ingredienti e sono di diversa natura. I frollini e le ricette sono di ogni tipo, per ogni gusto e solo nel sito buttalapasta.it ce ne sono numerosissimi.

Anche noi ci stiamo preparando per regalarvi ricette e preziosi consigli sia per chi preferisce quelli a pasta dura, sia per chi preferisce quelli a pasta morbida.

Come sono i nostri biscotti? Nella nostra pasticceria la maggior parte sono friabili e croccanti, bio e vegan, tradizionali e colorati.

Quelli vegan non prevedono l’utilizzo delle uova e dei grassi di origine animale. Laddove – nella ricetta – ci fosse il burro sostituiamo l’olio e laddove ci fosse il latte, lo sostituiamo con le bevande di riso, di soia, di mandorle, di avena regnano sovrane. Su unadonna.it abbiamo scoperto una delle numerose ricette di biscotti senza uova.

In realtà i frollini sono rigorosamente con il burro e non con la margarina, si sciolgono in bocca e accompagnano perfettamente sia il momento del caffè che del thè. Ma senza uova si possono fare!

Per chi preferisce biscotti più croccanti, la farina bianca si può sostituire con farine più “dure”, come per esempio la solina di nostra produzione, il riso, la quinoa, il mais e chi ne ha più ne metta!

Una chicca: la solina la produciamo noi e le altre sono sempre e solo dei mulini del territorio, a km zero. Prima di tutto la rete con le realtà locali, poi il resto. Il km zero per sostenere l’Abruzzo e il confinante Molise.

Se non sentite il profumo, forse è meglio passare per una pausa in via Sandro Pertini a San Salvo così le papille gustative prenderanno il volo!

Che ne dite? Vi aspettiamo a San Salvo in via Sandro Pertini. Noi che in tutto ci mettiamo il cuore