Alla riscoperta delle tradizioni italiane, della salute e del gusto


Alla riscoperta delle tradizioni italiane, della salute e del gusto

Grano saragolla, grano di solina e di senator cappelli

I grani duri hanno numerosissime qualità organolettiche ma quello che in tanti non sanno è che

  • Sono molto resistenti ai parassiti, e per questo si presta di più alle coltivazioni biologiche
  • Sono nutrienti più dei grani teneri
  • Sono molto più digeribili
  • Hanno un basso indice glicemico
  • Hanno un basso apporto di glutine
  • Hanno un alto contenuto di selenio e betacarotene
  • Sono eccellenti antiossidanti

Per la saragolla, un articolo che ha approfondito lo studio dei benefici della saragolla dichiara che “Di recente, un gruppo di ricercatori dell’Università di Firenze in collaborazione con l’Azienda Ospedaliero-Universitaria Careggi ha rilevato come consumare prodotti a base di khorasan riduca i fattori di rischio cardiovascolare come il colesterolo totale, il colesterolo LDL e la glicemia, oltre a risultare meno dannoso per l’apparato intestinale. Motivi in più per mettere in tavola il grano saragolla: una scelta sana, gustosa e a chilometro zero.”

farine bio e km0_panetteria raspa san salvoPer la solina, un articolo che ha approfondito lo studio dei benefici della solina dichiara che “la nostra  varietà autoctona di grano tenero,  ha un basso contenuto di glutine e un più alto valore proteico rispetto ai grani moderni.  Il grano di Solina ha delle interessanti caratteristiche, che lo rendono ottimale per la produzione biologica, poiché riesce a combattere le erbe infestanti e la sua naturale capacità di accrescimento non necessita l’uso di agenti chimici. La farina di Solina ha proprietà organolettiche inebrianti nel profumo e nella consistenza, ideale per la lenta lievitazione naturale con lievito madre; è la farina per eccellenza della tradizione abruzzese con la quale realizziamo un pane dal colore tendenzialmente scuro e dal particolare profumo, sapori inaspettati e quasi dimenticati!”

Per il senator capelli, un articolo che ha approfondito lo studio dei benefici del tipo di grano duro dichiara che “Nonostante sia molto giovane (il centenario è stato festeggiato nel 2015), il Senatore Cappelli è a tutti gli effetti un grano antico. Questo perché è stato selezionato prima che venissero introdotte le moderne lavorazioni industriali, quando le produzioni erano ancora per lo più semplici e artigianali. Oggi la necessità di produrre velocemente e il più possibile ha stravolto il modo di lavorare il grano e favorito la diffusione di grani più bassi, più proteici e con più glutine. Il Senatore Cappelli resta invece un grano come quelli di una volta, a spiga alta, con radici profonde, ideale per essere coltivato biologicamente perché non sopporta di essere concimato troppo (tende a crescere in altezza e spezzarsi).”

Per questi e per numerosi altri motivi, noi di Raspa siamo felici di aver scelto di commercializzare la pasta Vicoli della omonima azienda agricola bio che è ai confini tra San Salvo e Montenero di Bisaccia

Articoli e argomenti correlati per approfondire ai seguenti link

 tradizione e pane_panetteria raspa san salvo

E come sempre: “Il miraggio di tornare indietro nel tempo, all’origine di ogni cosa, ai primi due chicchi di grano che si sono abbracciati a formare il primo pane.”

Da noi la tradizione è di casa dal 1960. E da allora ci mettiamo il cuore, impastiamo, sperimentiamo, produciamo e creiamo un’esplosione di sapori ed emozioni.

Da sempre tradizione e innovazione!

Dove? In via Sandro Pertini, 18 a San Salvo.

C'è 1 comment

Add yours